Continua il testa a testa tra i Rangers 1976 e Il Talismano

Prosegue il duello tra i Rangers 1976 e Il Talismano calcio per la conquista del primato in classifica del FantaCampionato PEFL 2020/21, infatti entrambe le contendenti sono uscite vittoriose dall’ultimo turno di campionato.

Senza perdere ulterior tempo andiamo subito ad analizzare quanto è accaduto nel corso del 17° turno del FantaCampionato PEFL.

Senza dubbio l’incontro più atteso era il derby della famiglia Loria che ha visto trionfare i Rangers 1976, che hanno sconfitto in casa per 4 a 1 la G.G.R. I peloritani di Francesco Loria iniziano alla grande l’incontro trovando il vantaggio al 20′ minuto con Chiesa, autore del suo quarto goal stagionale. La gioia del vantaggio, purtroppo per la G.G.R. dura solo due minuti, infatti ci ha pensato il solito Mkhitaryan a regalare il pari ai suoi, siglando l’ottava rete in campionato. Trovato il pari i Rangers 1976 si sono scatenati in particolare il centravanti Mattia Destro che ha siglato una doppietta, raggiungendo così quota 4 reti nella classifica marcatori. A fissare il definitivo 4 a 1 ci ha pensato l’argentino De Paul, che ha siglato la sua terza marcatura in stagione. Con questo successo i Rangers 1976 ritrovano i tre punti dopo aver raccolto solo un punto nelle ultime due gare, mentre la sconfitta di Pescara interrompe la serie positiva dei messinesi che nelle ultime sei gare avevano raccolto 3 vittorie ed altrettanti pareggi.

Gaetano Loria & Sergio Sorbello voto 9: Anche senza i goal del loro capitano i Rangers 1976 superano a pieni voti l’ostacolo G.G.R e consolidano la loro leadership in campionato. E a Pescara si continua a sognare in grande… Prova di forza!

Francesco Loria voto 6: I Rangers 1976 sono l’incubo della G.G.R., infatti i peloritani contro gli abruzzesi hanno sempre perso e subito sempre 4 goal. E così la riscossa dei messinesi si ferma sul più bello. Incompiuto!

Chi mantiene il passo della capolista Rangers 1976 è Il Talismano di mister Galletta che è riuscito a sconfiggere in casa per 4 a 1 l’Atletico Franconia. Ancora una volta tra i sardi il grande protagonista è stato il centravanti belga Romelu Lukaku, che contro i veneziani ha siglato un’altra doppietta, raggiungendo così Cristiano Ronaldo in testa alla classifica marcatori con 10 reti. Gli altri due protagonisti rossoblu contro l’Atletico Franconia sono stati Belotti, che è tornato al goal siglando l’ottava rete in campionato, e Kessié che ha messo a segno il suo quinto goal in campionato. L’unica rete veneziana è stata sigliata da Politano, che ha messo a segno il suo secondo goal stagionale. Per Il Talismano è il terzo risultato utile consecutivo, nelle ultime tre gare i ragazzi di mister Galletta hanno collezionato un pareggio e due vittorie consecutive. L’Atletico Franconia, invece, ha interrotto a Cagliari la sua serie positiva che si è conclusa a quota 4 gare (due vittorie e altrettanti pareggi).

Salvatore Galletta voto 9: Dopo un periodo opaco Il Talismano ha ritrovato la verve dei giorni migliori e con un Lukaku così tutto può accadere. E adesso a Cagliari si ritorna a sognare in grande. Guerriero!

Giuseppe Merrino voto 6: Contro Il Talismano in formato “Uragano” c’è poco da fare, ma i veneziani confermano i segnali di ripresa lanciati nelle scorse settimane. Sconfitto, ma con onore!

Lo Supa Strikas conferma i segnali di ripresa, mostrati nelle scorse settimane, conquistando il terzo pareggio consecutivo in trasferta contro il Mojito United. Il derby siculo andato in scena al Massimino di Catania è stato particolarmente equilibrato, entrambe le squadre hanno provato a conquistare l’intera posta in palio, ma come spesso accade in queste occasioni nessuna delle due è riuscita a spuntarla. Nella prima metà di gioco entrambe le squadre sono rimaste abbastanza guardinghe e non a caso infatti il primo tempo si è concluso con lo 0 a 0 iniziale. Più divertente la ripresa, dove entrambe le squadre hanno provato a vincere. Partono forti gli ospiti che dopo 6′ minuti passano in vantaggio con Correa, che sfrutta al meglio uno splendido assist di Cuadrado. Per il calciatore argentino è il secondo goal in campionato, mentre per il terzino colombiano è il terzo assist stagionale. Subito lo svantaggio il Mojito United ha accelerato il ritmo e la determinazione degli etnei è stata premiata al 91′ minuto quando il gallese Ramsey imbeccato da Immobile ha siglato l’1 a 1 finale con il suo secondo goal in campionato. Per il capitano etneo, invece, si tratta del suo terzo assist stagionale. Per i padroni di casa è il secondo pareggio consecutivo, che permette loro di rimanere ad un punto dal podio.

Matteo Borioli voto 6: Ancora una volta il Mojito United non riesce a fare il definitivo salto di qualità, ma nonostante tutto gli etnei restano in corsa per un posto sul podio, a conferma dell’ottimo organico a disposizione di mister Borioli. Altalenante!

Marco Morales & Nino Mostaccio voto 6,5: Le assenze stanno inevitabilmente il campionato degli ionici, ma il duo alla guida dello Supa Strikas conferma di essere in gamba tirando fuori il meglio dai calciatori a disposizione. Si fa quel che si può!

Dopo il K.O. subito contro Il Talismano i Nano Boys conquistano il loro secondo pareggio stagionale contro lo Iaconaccio (2-2), evidentemente i nerazzurri di mister Iacono riescono a dare il meglio proprio contro i canarini di mister Guerrera. La partita andata in scena al Tardini è stata divertente con numerosi capovolgimenti di fronte e 4 reti. Partono forte i nerazzurri che trovano il vantaggio al 20′ minuto con il difensore Mancini autore della sua prima rete in maglia nerazzurra. Subito lo svantaggio i Nano Boys hanno reagito immediatamente e alla fine ci ha pensato l’argentino Martinez, autore del suo settimo goal in campionato, a trovare il pari. Trovato l’1 a 1 i canarini hanno continuato a spingere e così è arrivato anche il 2 a 1, quando Joao Pedro ha siglato il suo sesto goal stagionale sfruttando nei migliori dei modi il terzo assist in campionato del solito Martinez. Subito il 2 a 1 lo Iaconaccio non si è demoralizzato anzi ha reagito e il suo coraggio è stato premiato al 91′ minuto quando Boga ha siglato il suo secondo goal in campionato fissando il definitivo 2 a 2.

Salvatore Guerrera voto 7: Lo Iaconaccio si conferma indigesto ai Nano Boys, infatti i canarini nonostante un’ottima gara si devono accontentare del secondo pareggio stagionale. È meglio avere il 50% di qualcosa che il 100% di niente...

Marco Iacono voto 7+: Senza la sua stella Edin Dzeko lo Iaconaccio è riuscito a fermare i Nano Boys costringendoli per la seconda volta in stagione al pari. L’incubo di Demolition Man!

francescoloria
Febbraio 6, 2021
Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *