Ecco la nuova rubrica del FantaNews: il FantaClub della PEFL

Continua senza pause la galoppata del Mojito United, che conquista l’ottava vittoria in nove gare disputate mantenendo il primato in classifica e il vantaggio di quattro punti sul secondo posto, occupato dai Nano Boys.

Nonostante lo strapotere degli etnei di mister Borioli i Nano Boys di mister Guerrera riescono a mantenere il passo della capolista superando in casa per 1 a 0 la G.G.R.

Atletico Franconia-Mojito United 1-2

Nonostante l’Atletico Franconia abbia messo in mostra una buona prestazione il Mojito United ha conquistato la sua sesta vittoria consecutiva superando i ragazzi di mister Merrino con il punteggio di 2 a 1.  Al Penzo di Venezia la capolista cerca sin dall’avvio di prendere le redini del gioco e la sua supremazia le è valso il vantaggio grazie all’undicesima rete stagionale del capocannoniere Immobile. Trovato lo 0 a 1 il Mojito United è stato bravo a gestire il vantaggio sino alla conclusione della prima metà di gioco. Nella ripresa partono ancora una volta forte gli ospiti con l’obiettivo di trovare il raddoppio che arriva puntuale al 55′ minuto con la prima rete con la maglia del Mojito United del francese Veretout. Subito lo 0 a 2 l’Atletico Franconia ha provato a reagire, ma i veneti di mister Merrino sono riusciti solo ad accorciare le distanze all’85 minuto con la seconda rete in campionato di Berardi.

Top: Berardi, Bonucci (A), Immobile, Veretout (M)

Flop: Ilicic (A), Ruiz (M)

Jordan Veretout

Le Pagelle dei Mister

G. Merrino voto 6: Mister Merrino ha preparato nei migliori dei modi la gara contro il Mojito United, ma non aveva fatto i conti con la stupidaggine di Ilicic che di fatto è costata la sconfitta contro la capolista. Adesso toccherà al manager veneziano risollevare il morale e le sorti dei suoi ragazzi. Sfortunato!

M. Borioli voto 8: I numeri del Mojito United sono impressionanti. In nove gare i ragazzi di mister Borioli hanno raccolto 8 vittorie e subita una sola sconfitta con 25 goal fatti (quasi 3 goal a partita) e 12 goal subiti. La loro media di punteggio voti è di 79,61 punti a partita. Questi numeri parlano da solo per comprendere il cammino degli etnei. Dominatore Assoluto!

Il Talismano-Supa Strikas 1-1

Prosegue la maledizione del Talismano calcio, che per la settima volta consecutiva non riesce ad ottenere i tre punti, infatti i sardi di mister Galletta si sono dovuti accontentare del pareggio (1-1) nell’incontro tra le mura amiche contro lo Supa Strikas. Eppure alla Sardegna Arena le cose per i padroni di casa si erano messe in discesa, perché i rossoblu avevano trovato il vantaggio solo dopo 5 minuti grazie ad una sfortunata autorete di Martella. Subito lo svantaggio lo Supa Strikas ha reagito chiudendo nella propria metà campo i sardi, ma nonostante la supremazia i gialloneri hanno ottenuto il pari solo all’83’ minuto con la seconda rete stagionale di Correa. Con questo pareggio Il Talismano raggiunge l’Atletico Franconia a quota 8 punti, mentre lo Supa Strikas conserva il quarto posto raggiungendo quota 10 punti.

Top: Luis Alberto (T), Correa (S)

Flop: Petagna (T), Martella (S)

Joaquìn Correa

Le Pagelle dei Mister

S. Galletta voto 6: Il Talismano non riesce ad uscire dall’incubo nonostante mister Galletta stia provando di tutto per risollevare i suoi ragazzi. Adesso dovrà essere bravo il tecnico a demoralizzarsi e a continuare a credere nel suo lavoro.  In crisi d’identità!

M. Morales voto 6+: Anche a Cagliari lo Supa Strikas di mister Morales ha confermato il suo buon momento ottenendo il quinto risultato utile consecutivo (2 vittorie e 3 pareggi). In Sardegna sono stati determinanti gli attaccanti Correa, che ha realizzato il suo secondo goal stagionale e Kouamé, che ha siglato il suo secondo assist in campionato.  Rivelazione!

Nano Boys-G.G.R. 1-0

L’unica squadra che fino ad ora riesce a mantenere il passo del tornado Mojito United è i Nano Boys di mister Guerrera, che in casa ha superato per 1 a 0 la G.G.R. collezionando il settimo risultato utile consecutivo (5 vittorie e 2 pareggi). Al Tardini di Parma è stato decisivo il difensore De Ligt, che ha realizzato la sua prima rete nella PEFL che è valsa tre punti. È stato un incontro equilibrato quello di Parma, ma alla fine è prevalsa la qualità tecnica dei padroni di casa e così i Nano Boys riescono a mantenersi -4 dalla capolista Mojito United.

Top: De Ligt (N), Castrovilli (G)

Flop: Mario Rui (G)

Matthijs De Ligt

Le Pagelle dei Mister

S. Guerrera voto 6,5: Nonostante l’errore commesso (esclusione di Soriano) i Nano Boys sono riusciti ad ottenere l’obiettivo, e proseguono la loro rincorsa al Mojito United. Le buone notizie per il tecnico Guerrera non finiscono qui, perchè finalmente è stato decisivo il difensore De Ligt, giunto a Parma con grandi aspettative. Alla ricerca dell’identità perduta…

F. Loria voto 5: Purtroppo per la G.G.R. è risultato decisivo per la sconfitta di Parma l’errore commesso da mister Loria che ha escluso dall’undici titolare Gervinho, vanificando così la consueta ottima prestazione di Castrovilli. Con questo risultato diventano ben 5 le gare senza vittoria per i peloritani (un pareggio e quattro sconfitte). Sempre più buio!

Rangers 1976-Iaconaccio 3-1

Il match più avvincente del nono turno del FantaCampionato PEFL è stato quello dell’Adriatico di Pescara, dove i Rangers 1976 hanno abbattuto per 3 a 1 lo Iaconaccio. Nel primo tempo i biancazzurri di mister Loria prendono in mano le redini dell’incontro e la loro supremazia ha avuto la meglio al 32′ minuto quando De Paul ha portato in vantaggio i Rangers 1976, realizzando il suo primo goal stagionale. Trovato il vantaggio i ragazzi di Loria hanno gestito lo stesso sino alla conclusione del primo tempo. Nella ripresa c’è stata l’attesa reazione dello Iaconaccio che è riuscito a trovare il pari al 72′ minuto con il quinto goal in campionato del polacco Milik. Il pareggio subito non ha demoralizzato affatto i Rangers 1976 che hanno prontamente reagito trascinati dal belga Lukaku che ha realizzato la doppietta decisiva per fissare il definitivo 3 a 1. Con questa doppietta il numero 9 biancazzurro ha raggiunto quota 6 reti nella classifica marcatori.

Top: Balotelli, De Paul, Lukaku R., Zaniolo (R), Higuain, Simeone, Skriniar (I)

Flop: Cristiano Ronaldo (R), Kolarov (I)

Romelu Lukaku

Le Pagelle dei Mister

G. Loria voto 9: Importante vittoria per i Rangers 1976, che con i tre punti ottenuti con lo Iaconaccio hanno consolidato il loro terzo posto in classifica, portando a +4 il vantaggio sul quarto posto, occupato dallo Supa Strikas. Decisivo per la scalata dei pescaresi è stato il bomber Lukaku, mentre preoccupa la condizione del capitano Cristiano Ronaldo. In ripresa…

M. Iacono voto 6,5: Nonostante una buona prestazione, dove si sono messi in luce i vari Higuain, Simeone e Skriniar, lo Iaconaccio è tornato dall’Abruzzo a mani vuote. Ciò è dipeso dall’ottimo stato di forma dei Rangers 1976  e dal calcio di rigore fallito da Kolarov. Adesso dovrà essere bravo mister Iacono a non far demoralizzare i suoi e a riprendere il buon cammino mostrato nelle ultime settimane. Vittima sacrificale!

francescoloria
Novembre 10, 2019
Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *