Ecco a voi le rose PEFL per la stagione 2020/21

In questo articolo il nostro Presidente Giuseppe Merrino, come ormai è consuetudine da anni, presenta le rose della PEFL, dopo la conclusione dell’asta inziale del Fantamercato PEFL.

Atletico Franconia – valutazione: 3 stelle

Atletico Franconia

TOP PLAYER: DYBALA – Attaccante

LA CERTEZZA: IBRAHIMOVIC – Attaccante

LA SCOMMESSA: VERDI – Centrocampista

SQUADRA CHE VINCE NON SI CAMBIA

I lagunari confermano in blocco il tridente che li ha condotti alla vittoria della FantaCoppa, la cui conquista ha salvato la stagione precedente, caratterizzata da alti e bassi e da un deludente quinto posto in campionato. Tra i pali confermato il polacco Szczesny, la difesa è ancora guidata da Bonucci, che avrà al suo fianco il neo-acquisto Palomino. MiniRivoluzione a centrocampo: i tifosi aspettano con entusiasmo il ritorno del beniamino Callejon e sperano nella consacrazione definitiva di Lorenzo Pellegrini, fresco di titolo coi Nano Boys. Conferma anche per il funambolico Verdi, nonostante le molte perplessità degli addetti ai lavori. L’impressione complessiva è di essere di fronte ad una squadra che dovrà lottare col cuore per non restare invischiata nei bassifondi della classifica.

A.C. G.G.R. – valutazione: 3 stelle

G.G.R.

TOP PLAYER: CHIESA – Centrocampista

LA CERTEZZA: MILINKOVIC-SAVIC – Centrocampista

LA SCOMMESSA: ILICIC – Attaccante

CENTROCAMPO TOP… MA IL RESTO?

Dopo aver conquistato con non poche tribolazioni la salvezza in campionato, la storica compagine biancoscudata si ripresenta ai nastri di partenza della PEFL con poche certezze. Il centrocampo sembra offrire buone garanzie di rendimento, ma in attacco il tridente composto da Ribery, Insigne ed Ilicic sembra meno attrezzato rispetto a quello delle altre compagini. Molti sono i dubbi riguardo le condizioni del talentuoso croato, nel quale tuttavia Mister Loria sembra credere ciecamente. I tifosi sperano di non rimpiangere il mancato acquisto di Duvan Zapata, che ad un tratto sembrava ad un passo dalla firma. Nel reparto difensivo accanto a Koulibaly non ci sono altri top players, dunque sembra che bisognerà attendere ancora lungo per assistere al ritorno ad alti livelli dei messinesi.

IACONACCIO F.C. – valutazione: 3 stelle

Iaconaccio F.C.

TOP PLAYER: DZEKO – Attaccante

LA CERTEZZA: HANDANOVIC – Portiere

LA SCOMMESSA: ERIKSEN – Centrocampista

ALL-IN NERAZZURRO

Sfumato non senza polemiche l’arrivo di Lukaku, accasatosi al Talismano dopo essere stato a lungo inseguito dai ferraresi, si punta molto sul talento di Eriksen per innescare bomber Dzeko. Il trequartista danese non ha finora brillato dal suo arrivo in Italia, ma Iacono conta di rigenerarlo. Dopo la salvezza della passata stagione vengono confermati Handanovic, Sensi e Pasalic, ma presumibilmente la corsa sulle fasce laterali sarà il leit-motiv della stagione nerazzurra, che schiera sui due lati del campo corridori di razza come Hateboer e Boga da un lato e Gosens e Kouame’ dall’altro. Nonostante le buone premesse inseriamo anche la Iaconaccio in terza fascia, con Franconia e GGR, perché anche qui sembra mancare qualche certezza in zona gol.

IL TALISMANO calcio – valutazione: 4 stelle

Il Talismano calcio

TOP PLAYER: LUKAKU R. – Attaccante

LA CERTEZZA: BELOTTI – Attaccante

LA SCOMMESSA: MIRANCHUK – Centrocampista

L’OUTSIDER PRONTA A STUPIRE

I cagliaritani di Mister Galletta puntano a migliorare il quarto posto della scorsa stagione. Ambizione più che legittimata da un mercato condotto con entusiasmo e pochi scrupoli, al termine del quale i rossoblu si ritrovano con una squadra completa in tutti i reparti. Difesa solida con il giusto mix di esperienza e giocatori in rampa di lancio come Djmsiti e Spinazzola. Centrocampo solido con Kessie’ e Veretout in cabina di regia, e mentre il talento di Miranchuk è pronto ad esplodere definitivamente, è soprattutto il tridente a far sognare i tifosi: se tre bomber di razza come Belotti, Lukaku e Simeone sapranno convivere, nessun traguardo è precluso.

MOJITO UNITED – valutazione: 5 stelle

Mojito United

TOP PLAYER: IMMOBILE – Attaccante

LA CERTEZZA: GOMEZ – Centrocampista

LA SCOMMESSA: RAMSEY – Centrocampista

CORAZZATA CON QUALCHE LACUNA

L’Obiettivo dichiarato dei catanesi di Mister Borioli sarà quello di cancellare la delusione per la mancata conquista dello scudetto PEFL, che sembrava scontata ai nastri di partenza della scorsa stagione. Il reparto offensivo è di gran lunga il migliore della Lega, con Mertens e Zapata che si uniscono al confermato Immobile, lasciando presagire caterve di gol. In difesa si attende il rientro dal lungo infortunio alla spalla di De Ligt per serrare i ranghi, mentre il centrocampo rischia di essere il tallone d’achille dei biancoverdi, perchè se Ramsey non saprà ritrovare lo smalto dei tempi migliori, il solo Papu Gomez potrebbe non bastare per garantire la continuità necessaria per conquistare il titolo.

NANO BOYS F.C. – valutazione: 5 stelle

Nano Boys F.C.

TOP PLAYER: LAUTARO M. – Attaccante

LA CERTEZZA: HERNANDEZ T. – Difensore

LA SCOMMESSA: HAKIMI – Difensore

OBIETTIVO: CONFERMARSI CAMPIONI

Conquistato a sorpresa lo Scudetto 2019-20, Mister Guerrera per questa nuova stagione non ha voluto lasciare nulla al caso, costruendo attorno ai confermati una squadra con pochi difetti. In porta la scelta è caduta su Gigio Donnarumma, già campione due stagioni fa con l’Atletico Franconia e reduce dal secondo posto col Mojito. Sulle fasce qualità e quantità sono garantiti da Hakimi e Theo Hernandez, mentre a centrocampo ballottaggio tra Bonaventura ed il confermato Barella, accanto a Zielinski e Kulusevski. Il tridente composto da Lautaro, Muriel e Joao Pedro è certamente di altissimo livello ed adeguato per poter ambire a riconfermarsi Campioni del FantaCampionato.

RANGERS 1976 – valutazione: 4 stelle

Rangers 1976

TOP PLAYER: RONALDO – Attaccante

LA CERTEZZA: LUIS ALBERTO – Centrocampista

LA SCOMMESSA: MORATA – Attaccante

NON SOLO RONALDO

Dopo anni di polemiche in sede di mercato, Mister Tino Loria sembra aver trovato la maturità necessaria per costruire attorno al confermatissimo CR7 una squadra equilibrata in ogni reparto. Dopo la terza piazza conquistata nell’ultima stagione, i tifosi pescaresi si aspettano una stagione con ambizioni da titolo. Molto dipenderà dalla stagione di Morata e dalla conferma ad alti livelli di Ciccio Caputo, tornato in riva all’Adriatico dopo un’esaltante campionato alla corte di Mister Galletta, che lo ha lanciato nell’olimpo delle punte più prolifiche della massima serie. A centrocampo si salutano con entusiasmo gli arrivi di Luis Alberto e Mkhitaryan che accanto al “pupillo” De Paul promettono gol e spettacolo. Il repartodifensivo di altissimo livello completa una formazione che può dare fastidio alle “grandi”.

SUPA STRIKAS – valutazione: 4 stelle

Supa Strikas

TOP PLAYER: VIDAL – Centrocampista

LA CERTEZZA: PEDRO – Attaccante

LA SCOMMESSA: OSHIMEN – Attaccante

IL PROFESSORE ED IL MAESTRO… SCUOLA DI FANTACALCIO

Archiviata la retrocessione della scorsa stagione, edulcorata dal ripescaggio deciso all’unanimità dall’Assemblea di Lega in seguito alla straordinaria conquista della “UIFA Europa League”, il Professore Morales “divorzia” dal vice Bertano e ritrova nuova linfa grazie alla Collaborazione col Maestro Mostaccio. A Taormina si fa davvero sul serio e l’arrivo di Strakosha in porta a suon di milioni ne è l’esempio più concreto. Difesa di sicuro affidamento con Cuadrado, Romagnoli e Faraoni. Centrocampo di cuore e muscoli, con i sudamericani Arthur e Vidal, ed il talento cristallino di Malinovsky. L’attacco a prima vista sembra un po’ leggerino, ma se Oshimen e Correa dovessero trovare continuità, certamente il Supa Strikaspotrà recitare un ruolo da protagonista.

Giuseppe Merrino
Ottobre 18, 2020
Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *