Ecco la nuova rubrica del FantaNews: il FantaClub della PEFL

La terza giornata del FantaCampionato PEFL, il primo turno infrasettimanale stagionale, ha regalato clamorose sorprese come le sconfitte del Mojito United e del Talismano.

La terza giornata di campionato verrà anche ricordata per la prima vittoria stagionale dell’Atletico Franconia, che ha sconfitto in casa per 1 a 0 lo Iaconaccio.

Atletico Franconia-Iaconaccio 1-0

Finalmente al terzo tentativo l’Atletico Franconia è riuscito a conquistare la sua prima vittoria stagionale sconfiggendo in casa per 1 a o lo Iaconaccio. Questa vittoria di fatto sancisce l’inizio effettivo del campionato dei Campioni d’Italia, che adesso inizieranno la rincorsa al primo posto. La partita del Penzo è stata particolarmente equilibrata, infatti nel primo tempo i nerazzurri di mister Iacono sono stati bravi a bloccare tutte le iniziative dei padroni di casa. Nella ripresa i ragazzi di mister Merrino hanno provato ad alzare il ritmo, ma nonostante ciò lo Iaconaccio ha continuato a resistere ed infatti per sbloccare l’incontro ci è servito una grande giocata del bosniaco Miralem Pjanic, che ha realizzato il suo primo goal con la maglia dell’Atletico Franconia. Se questa vittoria rilancia le quotazioni dei veneziani, mette nei guai lo Iaconaccio che ha subito la sua terza sconfitta consecutiva e si ritrova ancora con 0 punti in classifica.

Top: Pjanic (A), Handanovic (I)

Flop: Sczesny (A), Koulibaly (I)

Miralem Pjanic, regista dell'Atletico Franconia

Le Pagelle dei Mister

G. Merrino voto 6,5: In una giornata nella quale l’Atletico Franconia non ha brillato è riuscita a raccogliere il massimo grazie ad una giocata del suo fuoriclasse Miralem Pjanic. Sono tre punti importanti per il morale perchè adesso i Campioni d’Italia sono chiamati a cambiare ritmo se vogliono tornare in corsa per il titolo. Punto di svolta?!

M. Iacono voto 5: Dopo due sconfitte immeritate lo Iaconaccio ha subito la sua terza sconfitta consecutiva, ma questa volta i nerazzurri hanno giocato male e soprattutto mister Iacono ha commesso alcuni errori importanti come le esclusioni di D’Ambrosio e De Roon. Adesso dovrà essere bravo il tecnico nerazzurro a risollevare il morale dei suo ragazzi. È crisi?!

Il Talismano-Rangers 1976 1-2

Colpaccio importante dei Rangers 1976 che nonostante l’assenza del fenomeno Cristiano Ronaldo sono riusciti in trasferta ad infliggere la prima sconfitta stagionale del Talismano calcio. L’uomo chiave per il successo degli abruzzesi è stato Marco Mancosu che ha siglato la sua prima doppietta nella PEFL. A sorpresa i Rangers 1976 iniziano l’incontro in maniera intraprendente e questo ha messo in difficoltà i padroni di casa di mister Galletta. Il piano tattico di mister Loria dà i suoi frutti all’undicesimo minuto quando Mancosu sblocca l’incontro siglando lo 0 a 1. La reazione del Talismano non si è fatta attendere e al 31′ minuto arriva il pari con il primo goal stagionale del difensore argentino Pezzella. Sull’1 a 1 i Rangers 1976 hanno ripreso in mano le redini dell’incontro e al 73′ minuto hanno sigillato la loro supremazia con la seconda rete di Mancosu, che ha regalato un successo fondamentale ai pescaresi.

Top: De Vrij, Pezzella Ger. (T), Mancosu (R)

Flop: Caputo (T), Zaniolo (R)

Marco Mancosu, centrocampista dei Rangers 1976

Le Pagelle dei Mister

S. Galletta voto 6: Dopo due entusiasmanti vittorie Il Talismano di Salvatore Galletta è caduto dinnanzi ai Rangers 1976, adesso toccherà al tecnico mister Galletta risollevare il morale dei suoi e riprendere il cammino bruscamente interrotto da Lukaku e compagni. Da rivedere anche la mossa dell’esclusione di Castro. Brusco Stop!

G. Loria voto 9: Senza Cristano Ronaldo i Rangers 1976 sono riusciti a realizzare una straordinaria impresa sconfiggendo Il Talismano sul proprio campo. Merito di una prestazione corale proficua, dove ha brillato la stella di Mancosu. Unica nota stonata è lo stato di forma di Zaniolo, che è lontano parente del baby fenomeno della scorsa stagione. Gladiatore!

Nano Boys-Mojito United 2-0

L’altra clamorosa sorpresa del terzo turno di campionato l’hanno regalata i Nano Boys di Salvatore Guerrera, che al Tardini di Parma sono riusciti a sconfiggere per 2 a 0 il Mojito United. Assoluto protagonista dell’incontro è stato il capitano dei parmensi Andrea Belotti, che ha realizzato la doppietta decisiva che ha messo al tappeto i biancoverdi di Matteo Borioli. Nella prima metà di gioco i padroni di casa hanno provato a prendere in mano le chiavi del match, ma gli etnei sono stati bravi a ribattere colpo su colpo. Nella ripresa, però, i gialloblu hanno alzato il ritmo e questa volta il Mojito United non è riuscito a contrabattere. Il match si è sbloccato al 72′ minuto quando capitan Belotti ha siglato il goal del vantaggio. Dopo solo 4 minuti i canarini hanno chiuso la pratica siglando il raddoppio ancora con Belotti.

Top: Belotti, Sirigu (N), Chiesa, Gomez A. (M)

Flop: Murillo (N), Donnarumma G., Veretout (M)

Andrea Belotti, capitano dei Nano Boys

Le Pagelle dei Mister

S. Guerrera voto 8,5: Dopo la sconfitta subita a Messina i Nano Boys di Salvatore Guerrera rialzano immediatamente la testa trascinati da un super Belotti. Oltre al capitano hanno destato un’ottima impressione Sirigu e Freuler, autore di un pregievole assist. Adesso dopo questa prestigiosa vittoria i Nano Boys sono chiamati al salto di qualità. Pronto a spiccare il volo…

M. Borioli voto 5,5: Dopo due belle vittorie consecutive il Mojito United torna con i piedi per terra per la sconfitta subita in trasferta con i Nano Boys. I ragazzi di Matteo Borioli a Parma non sono stati in grado di confermare quanto di buono avevano offerto sino ad ora e così la prima sconfitta stagionale è stata inevitabile. Certamente gli etnei hanno le qualità per rialzarsi immediatamente, ma resta il dispiacere per la batosta subita. Inatteso K.O.!

Supa Strikas-G.G.R. 0-0

Secondo pareggio stagionale per la G.G.R. di Francesco Loria, che nel derby col Supa Strukas ottiene un pareggio senza reti. È un pareggio che lascia un po’ di amaro in bocca ai peloritani, perché i biancoscudati hanno sfiorato la vittoria che sarebbe valso il primato in classifica, mentre per i ragazzi di mister Morales si tratta del primo punto stagionale. Ancora una volta per i gialloneri l’uomo in più è stato Franck Ribery, che ormai sembra essersi perfettamente calato nella realtà taorminese, mentre tra i peloritani ancora una volta è piaciuto il colombiano Duvan Zapata.

Top: Ribery (S), Zapata D. (G)

Flop: Inglese (S), Berisha (G)

Franck Ribery, stella dello Supa Strikas

Le Pagelle dei Mister

M. Morales voto 5,5: Primo punto stagionale per lo Supa Strikas che in casa con la G.G.R. conquista un pari che serve più che altro a fare classifica. La più bella notizia per i sostenitori taorminesi è la bella prova di Ribery, ormai leader dei gialloneri, mentre sono assolutamente da rivedere Roberto Inglese, che ha fallito pure un calcio di rigore, e lo stesso tecnico Morales che ha escluso Di Francesco dal suo undici titolare.  Da rivedere!

F. Loria voto 4,5: Se la G.G.R. non si trova attualmente in testa alla classifica la responsabilità è soprattutto di Francesco Loria che ha sbagliato la scelta del portiere preferendo Berisha a Strakosha, e soprattutto ha escluso Donnarumma dalla formazione titolare. Per il resto i sostenitori biancoscudati possono sorridere per il terzo risultato utile consecutivo e per la buona prova di Zapata. Occasione Persa!

francescoloria
Settembre 28, 2019
Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *