Ecco la nuova rubrica del FantaNews: il FantaClub della PEFL

Il Mojito United consolida il suo primato in classifica conquistando la sua quinta vittoria stagionale in trasferta contro Il Talismano calcio (1-3).

La sesta giornata di campionato verrà ricordata anche perchè lo Iaconaccio, finalmente, è riuscito a conquistare i primi tre punti stagionali sconfiggendo in casa (2-0) la G.G.R.

Atletico Franconia-Nano Boys 3-3

Senza ombra di dubbio la partita più divertente del sesto turno di campionato è stato il “Classico della PEFL” Atletico Franconia-Nano Boys che si è conclusa con un rocambolesco 3 a 3. Al Penzo di Venezia partono alla grande i Nano Boys che con uno strepitoso uno due stordiscono l’Atletico Franconia trovandosi già al nono minuto sullo 0 a 2. Dopo due minuti, infatti, i parmensi erano  già in vantaggio grazie al goal di Lautaro Martinez. Dopo appena sette minuti i gialloblu hanno trovato il raddoppio con il centrocampista Nainggolan. Nonostante lo 0 a 2 i ragazzi di mister Merrino non si sono arresi, e anzi al 16′ minuto hanno riaperto la partita con il primo goal stagionale di Domenico Berardi. Dimezzato lo svantaggio i veneti hanno continuato a spingere e cosi al 42′ minuto i verde-neroarancio hanno trovato il pari grazie ad una sfortunata autorete di De Ligt. Nella ripresa entrambe le compagini hanno provato a conquistare l’intera posta in palio e così al 54′ minuto i veneziani hanno trovato il vantaggio con il terzo goal in campionato del bosniaco Miralem Pjanic. Trovatosi clamorosamente in svantaggio i Nano Boys hanno reagito veementemente trovando il definitivo 3-3 con il terzo goal stagionale dell’argentino Martinez.

Top: Alex Sandro, Berardi, Pjanic (A), Martinez L., Nainggolan, Sirigu (N)

Flop: Parolo (A)

Lautaro Martínez

Le Pagelle dei Mister

G. Merrino voto 8: Contro un avversario in salute come i Nano Boys l’Atletico Franconia ha avuto il merito di non arrendersi e di giocarsi alla pari una gran bella partita, dove hanno brillato le stelle di Alex Sandro, Berardi e Pjanic. Unica nota negativa la pessima prestazione di Parolo. Duro a morire…

S. Guerrera voto 8,5: Anche nella trasferta di Venezia i Nano Boys hanno confermato di essere in salute conquistando il loro quarto risultato utile consecutivo (3 vittorie e 1 pareggio). In questo momento l’uomo in più per i parmensi è l’argentino Martinez che giornata dopo giornata si sta confermando un calciatore di assoluto livello. Un’altra bella notizia per mister Guerrera è il primo goal stagionale di Nainggolan. Magic Moment!

Iaconaccio-G.G.R. 2-0

Finalmente dopo sei giornate lo Iaconaccio è riuscito a conquistare i primi tre punti stagionali sconfiggendo al Paolo Mazza di Ferrara per 2 a 0 la G.G.R. Protagonista assoluto del match è stato l’attaccante nerazzuro Arkadiusz Milik, che ha realizzato la doppietta decisiva per mettere a K.O. la G.G.R. Il numero 99 ha realizzato un goal per tempo il primo al ’37 minuto, il secondo al 67′ minuto, che di fatto ha chiuso la partita. I peloritani nonostante abbiano mostrato una discreta manovra di gioco hanno pagato a carissimo prezzo l’assenza del loro bomber Zapata.

Top: Milik (I), Brozovic, Gervinho, Insigne (G)

Flop: De Roon (I), Kluivert, Strakosha (G)

Arkadiusz Milik

Le Pagelle dei Mister

M. Iacono voto 8: Finalmente dopo sei giornate lo Iaconaccio è riuscito a sfatare il tabù e a conquistare i primi punti stagionali. Adesso toccherà al tecnico Iacono riuscire a dare continuità a questa fondamentale vittoria. Superlativa la prova di Milik, da segnalare inoltre il buon esordio di Gosens, autore di un assist.  Fine di un incubo!

F. Loria voto 5: Seconda sconfitta consecutiva per la G.G.R. di Francesco Loria, che paga a carissimo prezzo l’assenza di Zapata e alcune mosse fallite dallo stesso tecnico (vedi le esclusioni di Calhanoglu e Pinamonti). Adesso toccherà proprio a mister Loria risollevare il morale dei suoi ragazzi dopo queste due sconfitte consecutive. Sotto Accusa!

Il Talismano-Mojito United 1-3

Non conosce ostacoli la corsa del Mojito United che grazie ad una straordinaria vittoria per 3 a 1 in trasferta contro Il Talismano ottiene la sua quinta vittoria in sei gare disputate. Alla Sardegna Arena di Cagliari la capolista parte con il piede spinto sull’acceleratore e cosi i biancoverdi di mister Borioli dopo 37 minuti trovano il vantaggio con la quarta rete in campionato dell’argentino Gomez. Il primo tempo si è concluso con il punteggio di 1 a 0 a favore degli etnei, che nonostante il vantaggio, hanno continuato ad attaccare e la loro costanza è stata premiata al 69′ minuto con Ciro Immobile che ha realizzato il goal dello 0 a 2. Subito il 2 a 0 Il Talismano ha provato a reagire e quanto meno i sardi hanno avuto il merito di riuscire ad accorciare le distanze all’81 minuto con il polacco Piatek, che ha siglato il suo secondo goal stagionale. Il goal dell’1 a 2, però è stata un’illusione per i rossoblu perchè al 93′ minuto ci ha pensato Ciro Immobile a realizzare il definitivo goal dell’1 a 3. Per l’attaccante etneo è il settimo goal stagionale, che permette al numero 9 biancoverde di trovarsi in testa alla classifica capocannonieri.

Top: Meret, Piatek (T) Donnarumma G., Gomez, Immobile, Ruiz (M)

Flop: Izzo (M)

Ciro Immobile

Le Pagelle dei Mister

S. Galletta voto 6: Questa volta a recitare il ruolo di vittima sacrificale è stato Il Talismano di Salvatore Galletta, che non è riuscito a contrastare lo strapotere della capolista Mojito United. Per i rossoblu è la quarta gara consecutiva senza vittorie (un pareggio e tre sconfitte) e adesso toccherà a mister Galletta riuscire a risollevare il morale dei suo ragazzi. Le note liete di giornata sono le buone prestazioni di Meret e Piatek. Alla ricerca dell’identità perduta…

M. Borioli voto 9: Trascinato da un incontenibile Immobile il Mojito United è riuscito a sconfiggere anche Il Talismano consolidando così il primato in classifica con 15 punti in sei gare, con due punti di vantaggio sui Nano Boys. I biancoverdi a Cagliari hanno mostrato il loro strapotere mettendo in luce i vari Donnarumma e Gomez, una macchina pressochè perfetta. Il Re dei Re!

Rangers 1976-Supa Strikas 2-2

Il secondo pareggio del sesto turno di campionato è stato quello andato in scena all’Adriatico di Pescara tra i Rangers 1976 e lo Supa Strikas. Il loro incontro, infatti, è terminato con il punteggio di 2 a 2. A sorpresa in Abruzzo sono stati gli ospiti a partire a mille all’ora ed infatti dopo appena 23′ minuti i siciliani sono passati in vantaggio con il colombiano Muriel. Trovato il vantaggio i gialloneri hanno continuato a spingere forte e cosi dopo appena cinque minuti hanno trovato il raddoppio ancora una volta con Muriel. Sullo 0 a 2 c’è stata la forte reazione dei padroni di casa che hanno inizialmente accorciato le distanze al 38′ minuto con Lukaku e poi trovato al 45′ minuto il goal del defintivo 2 a 2 sempre con il centravanti belga, che ha siglato cosi la sua terza rete in campionato. Nella ripresa nessuna delle due squadre è riuscita a prevalere sull’altra e così il 2 a 2 è durato sino alla fine.

Top: Cristiano Ronaldo, Lukaku R. (R), Correa, Muriel (S)

Flop: Lucioni (R), Kouamé, Ribery (S)

Romelu Lukaku

Le Pagelle dei Mister

G. Loria voto 7,5: Contro un avversario in forma come lo Supa Strikas visto all’Adriatico i Rangers 1976 sono riusciti a limitare i danni conquistando un buon pareggio, che ha permesso ai biancazzurri di agguantare la G.G.R. al terzo posto in classifica con 8 punti. Da sottolineare la bella prestazione della tanto attesa coppia d’attacco formata da Cristiano Ronaldo e Lukaku. Digiuno interrotto!

M. Morales voto 7,5: In una trasferta non facile come quella di Pescara lo Supa Strikas di mister Morales raccoglie il suo quarto punto nelle ultime due gare, confermando un buono stato di forma. Determinanti per il buon risultato raccolto in Abruzzo sono stati gli attaccanti Correa e Muriel. Sprofondo nerazzurro!

francescoloria
Ottobre 26, 2019
Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *