Il Talismano & Supa Strikas, una coppia al comando

La seconda giornata del FantaCampionato PEFL ha decretato due nuove capoliste, Il Talismano calcio e il Supa Strikas. Da notare che nel secondo turno di campionato si sono verificati i primi due pareggi stagionali, entrambi conclusosi con il punteggio di 2 a 2.

Giuseppe Merrino (Atletico Franconia voto 7,5)

Dopo la vittoria ottenuta in trasferta contro i Rangers 1976 l’Atletico Franconia di Giuseppe Merrino è riuscito a fermare in casa la corazzata Mojito United, grazie ad un pari per 2 a 2. Ancora una volta l’uomo in più per i lagunari è stato Zlatan Ibrahimovic, che grazie alla doppietta realizzata contro i catanesi raggiunge Belotti in vetta alla classifica marcatori con 3 reti. Buone anche le prestazioni di Berardi, Molina e Pellegrini, mentre unico neo di giornata la preferenza di Palomino a Chabot, che è costata difatto ai veneti la conquista dei tre punti. Errore tra l’altro preannunciato dallo stesso tecnico verde-neroarancio.  Chi è causa del suo mal pianga se stesso…

Francesco Loria (G.G.R. voto 7)

Dopo la brutta sconfitta subita all’esordio in casa contro lo Supa Strikas la G.G.R. era chiamata al riscatto e i biancoscudati hanno risposto positivamente in parte. Protagonista assoluto della trasferta ferrarese è stato il giovane Gaetano Castrovilli, autore di una splendida doppietta, ma restano ancora una volta da rivedere alcune mosse effettuate da mister Loria, come ad esempio le esclusioni di Thorsby e capitan Insigne. Oltre al numero 6 biancoscuato contro i nerazzurri ha destato una buona impressione il difensore Gagliolo. Cenni di risveglio!

Marco Iacono (Iaconaccio voto 7)

C’era il timore che il 4 a 1 subito a Cagliari potesse lasciare il segno, invece, i nerazzurri hanno reagito alla grande e sono riusciti a costringere al pari la G.G.R. Anche in questa occasione si è confermato come leader dei nerazzurri Edin Dzeko, che ha siglato la sua seconda rete in campionato. Buona anche la prestazione di Kumbulla, che ha trovato la sua prima rete in nerazzurro proprio contro la sua ex squadra. Da rivedere, invece, la scelta del tecnico Iacono di escludere D’Ambrosio dall’undici titolare. Gagliardo!

Salvatore Galletta (G.G.R. voto 9) – Il migliore della settimana

Per la seconda settimana consecutiva Il Migliore della Settimana è Salvatore Galletta, infatti il suo Talismano dopo aver travolto lo Iaconaccio si è ripetuto sconfiggendo i Campioni d’Italia dei Nano Boys sul proprio campo (3-2). Al Tardini la difesa dei parmensi è stata demolita dallo strapotere del tridente offensivo schierato dal tecnico rossoblu. Belotti contro la sua ex squadra ha siglato la sua terza rete in campionato, Lukaku si è ripetuto siglando il suo secondo goal stagionale, mentre l’argentino Simeone ha siglato la sua prima marcatura con la maglia del Talismano. Se a tutto ciò aggiungi un ottimo Veretout capirete perchè in questo momento Il Talismano è incontenibile.  Stato di grazia!

Matteo Borioli (Mojito United voto 7,5)

Dopo la non convincente vittoria ottenuta contro i Nano Boys, c’era la curiosità di rivedere in campo il Mojito United, e le aspettative non sono state deluse. A Venezia, infatti, i biancoverdi contro un ottimo Atletico Franconia hanno messo in mostra il loro grande potenziale ottenendo un buon pareggio (2-2). Trascorrono gli anni ma il leader degli etnei resta sempre il capitano Ciro Immobile, che al Penzo ha trovato la sua prima rete stagionale. Oltre al capitano hanno impressionato il difensore centrale Milenkovic e l’attaccante colombiano Zapata, autore del suo primo goal in maglia biancoverde.  Il massimo con il minimo sforzo… Geniale!

Salvatore Guerrera (Nano Boys voto 6,5) – Il peggiore della settimana

Questa settimana la palma del Il Peggiore della Settimana spetta al tecnico Salvatore Guerrera, non tanto per la prestazione dei suoi ragazzi contro Il Talismano che è stata più che sufficiente, ma più che altro per l’avvio in campionato. Nessuno, infatti, si sarebbe immaginato che dopo 2 giornate i Campioni d’Italia avessero 0 punti in classifica. Le attuenanti non mancano, su tutte le numerose assenze, ma è altrettanto evidente che ci sono giocatori chiave fuori forma, su tutti Lautaro Martinez. Le note positive contro i sardi sono stati Joao Pedro e Kulusevski, che hanno siglato le loro prime reti in maglia gialloblu. Inizio in salita…

Gaetano Loria & Sergio Sorbello (Rangers 1976 voto 7)

Bomber Caputo, autore del suo secondo goal in campionato, non è bastato ai Rangers 1976 per evitare il secondo K.O. consecutivo contro lo Supa Strikas. Ancora una volta i pescaresi, nonostante l’assenza del loro leader Cristiano Ronaldo, disputano un’ottima gara, ma escono dal campo con 0 punti in classifica. Siamo certi che se si confermano su questi livelli i Rangers 1976 conquisteranno presto i primi punti stagionali, ma mister Loria deve rivedere alcune sue scelte. Contro i siciliani alla fine sono pesati le esclusioni di Sportiello e Zaccagni. Da evidenziare l’ottima prova di Luis Alberto. Sfortunato!

Marco Morales & Nino Mostaccio (Supa Strikas voto 8,5)

C’è solo una squadra che sta riuscendo a tenere il passo dell’incontenibile Talismano ed è lo Supa Strikas, che per la seconda settimana consecutiva dà un dispiacere alla famiglia Loria. I gialloneri confermano di aver trovato la quadratura del cerchio e l’ottimo inizio in campionato sta entusiasmando la piazza di Taormina. Contro i pescaresi sono stati determinanti i centrocampisti Djuricic, Kucka e Saelemaekers, che hanno siglato le reti decisive per aver ragione dei Rangers 1976. E adesso la “Scuola del Fantacalcio” vuole continuare a stupire…  L’incubo della famiglia Loria…

francescoloria
Ottobre 29, 2020
Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *