Sei qui://Prove di fuga dell’Atletico Franconia di Giuseppe Merrino

Prove di fuga dell’Atletico Franconia di Giuseppe Merrino

La quarta giornata del FantaCampionato PEFL 2018/19 ha sentenziato l’Atletico Franconia di Giuseppe Merrino come la nuova capolista del torneo, infatti attualmente i veneti sono in testa con 10 punti raccolti in quattro giornate.

Prima di procedere con l’analisi della quarta giornata raccontiamo brevemente cosa è accaduto durante la terza giornata, disputatasi nel primo turno infrasettimanale di questa stagione. La G.G.R. è riuscita a conservare il suo primato in classifica grazie al pareggio (2-2) ottenuto in casa contro i Campioni d’Italia del Mojito United. Del pareggio dei biancoscudati ne ha approfittato immediatamente l‘Atletico Franconia, che ha superato in casa Il Talismano per 1 a 0 ed ha raggiunto così in vetta alla classifica gli amati nemici della G.G.R. I Rangers 1976 hanno ottenuto la loro seconda vittoria stagionale, superando in casa con un netto 2 a 0 lo Supa Strikas. Prima vittoria stagionale, invece, per il Cayosa Team che ha avuto la meglio (2-1) nel derby emiliano contro lo Iaconaccio disputato al Braglia. Dopo aver fatto il punto della situazione della 3^ giornata andiamo a vedere come si sono comportati i nove manager PEFL nel corso della 4^ giornata.

GIUSEPPE MERRINO (ATLETICO FRANCONIA) VOTO 9

Impresa storica dell’Atletico Franconia, che è riuscito a sconfiggere per 2 a 1 sul proprio campo i campioni in carica del Mojito United. Ancora una volta uno dei grandi protagonisti è stato Fabio Quagliarella, che in questo avvio di stagione sembra essere l’uomo in più tra i veneti. Oltre al numero 27 vanno menzionati tra i protagonisti della vittoria veneziana i marcatori di giornata Bonucci e Politano che hanno messo a segno le reti decisive. Con questa vittoria l’Atletico Franconia si ritrova solitaria in vetta alla classifica e al momento sono l’unica squadra imbattuta dopo quattro turni di campionato.  Ritorno ai Vecchi Gloriosi Fasti di un tempo…

SALVATORE GUERRERA (CAYOSA TEAM) VOTO 6-

La Dea Bendata sembra aver abbandonato al proprio destino Salvatore Guerrera e il suo Cayosa Team. I modenesi, infatti, nonostante siano stati protagonisti di un’ottima gara, tornano dalla Sardegna Arena con una sconfitta per 3 a 2 che penalizza oltre modo i canarini. In ogni caso però il tecnico Guerrera deve riflettere su alcune sue scelte, vedi ad esempio l’esclusione di Suso, ma siamo certi che grazie alla sua esperienza il tecnico gialloblu sarà in grado di trascinare fuori dal tunnel della bassa classifica il suo Cayosa Team. Anche contro i sardi il migliore in campo è stato il polacco Piatek, ma anche il centrocampista Kessié ha disputato un’ottima gara.  Sfortunato!

FRANCESCO LORIA (G.G.R.) VOTO 5

A sorpresa la G.G.R. di Francesco Loria subisce la sua prima sconfitta stagionale nel derby contro la matricola taorminese Supa Strikas. Al Bacigalupo i biancoscudati sono apparsi affatticati e senza invettiva, ed infatti raramente i biancoscudati sono riusciti ad impensierire seriamente il reparto arretrato giallonero. In particolare sono apparsi in difficoltà gli attaccanti Dzeko e Insigne. L’unica notà lieta di giornata è la prova di Kouamé che da semplice alternativa giornata dopo giornata si sta conquistando un posto nell’undici base peloritano. Involuto!

MARCO IACONO (IACONACCIO) VOTO 7+

Prosegue il digiuno dello Iaconaccio di Marco Iacono, che dopo quattro turni è l’unica compagine del torneo ad essere non riuscita a conquistare i tre punti. Contro i Rangers 1976 i nerazzurri hanno disputato un’ottima gara, impensierendo più di una volta Ronaldo e compagni. In particolare al Mazza si sono messi in evidenza il confermato Veretout e l’esordiente Martinez, confermando le buone voci sul suo conto. Adesso dopo aver raccolto i consensi per il gioco ritrovato è il momento di tornare a vincere. Buono Auspicio!

SALVATORE GALLETTA (IL TALISMANO) VOTO 7,5

Prima vittoria stagionale per Il Talismano di Salvatore Galletta, che tra le mura amiche è riuscito a superare per 3 a 2 l’ostacolo Cayosa Team. Protagonista assoluto dell’incontro è stato capitan Mandzukic, che ha trascinato i propri compagni verso la vittoria con una doppietta. Determinante per la vittoria rossoblu è stato anche Simone Zaza, che subentrato dalla panchina ha realizzato la rete decisiva. Trovati i tre punti adesso l’ambiente sardo può ritrovare quella serenità necessaria per riportare Il Talismano tra i protagonisti della PEFL. Tre punti fondamentali!

MATTEO BORIOLI (MOJITO UNITED) VOTO 5,5

La corazzata Mojito United stenta decollare e addirittura in casa contro l’Atletico Franconia subisce il suo primo K.O. stagionale. Evidentemente la pressione di essere gli indiscussi favoriti di questo torneo sta giocando uno brutto scherzo a Immobile e compagni. Contro i veneti i Campioni d’Italia si sono accontentati di disputare una partita sufficiente che però non è bastata per superare l’entusiasmo dell’Atletico Franconia. Pertanto le discrete prestazioni di Ciano e Immobile non sono bastate per evitare la prima sconfitta stagionale. Vittima del Pianto!

GAETANO LORIA (RANGERS 1976) VOTO 8

Prosegue l’ottimo stato di forma dei Rangers 1976 di Gaetano Loria che sul difficile campo dello Iaconaccio sfiorano la vittoria. Ancora una volta il grande trascinatore degli abruzzesi è stato capitan Ronaldo,  ma non va dimenticato il francese Defrel che a Pescara ha ritrovato la brillantezza di un tempo. Unica nota stonata è stata la brutta prestazione di Pasalic, che molto probabilmente ha determinato la mancata vittoria biancazzurra. Con questo pareggio i Rangers 1976 sono secondi in classifica, appaiati con la G.G.R., a 3 punti dalla capolista Atletico Franconia.  Avvio Spumeggiante!

MARCO MORALES & GIUSEPPE BERTANO (SUPA STRIKAS) VOTO 8,5

La coppia Morales&Bertano riesce a trascinare i propri uomini alla prima vittoria nella PEFL, infatti al Bacigalupo i gialloneri dello Supa Strikas hanno ottenuto la loro prima vittoria, sconfiggendo per 2 a 1 la G.G.R. I grandi protagonisti della vittoria nel derby sono stati due “vecchie glorie” della PEFL come Gervinho e Kolarov, che hanno realizzato le reti decisive per abbattere il muro biancoscudato. Adesso con questi tre punti i gialloneri sperano di risalire il prima possibile in classifica per poter competere ad alti livelli. Primo Brindisi!

By |2018-10-07T10:45:22+00:00ottobre 7th, 2018|Categories: FantaNews|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

francescoloria

Leave A Comment